martedì 23 novembre 2010

Shopaholic all’attacco

23 Novembre 2010. Sveglia alle 5 del mattino. Abbigliamento pratico (e naturalmente occhiali da sole per nascondere gli occhi assonnati). Spirito guerriero, velocità e carattere deciso. La giornata prevede attività di massa mirata al miglioramento di qualità psico-fisiche e del benessere personale e  attività di livello agonistico. Le shopaholic oggi sono diventate delle vere combattenti. I punti vendita H&M che hanno accolto la collezione “Lanvin for H&M” sono stati davvero assaliti da un esercito di compratrici accanite. L’organizzazione ha saputo difendersi bene dall’attacco e tutto si è svolto come previsto da regolamento: le prime 320 compratrici (che hanno avuto maggiore grinta per potersi accaparrare i primi posti davanti alle vetrine) hanno ricevuto un braccialetto colorato al quale corrispondeva una fascia oraria di 15 minuti per poter consumare la propria sete di shopping! Veramente poco tempo! Ma le shopaholic non si sono fatte spaventare dai minuti e hanno iniziato la loro corsa contro il tempo. Ognuno aveva un preparatore atletico per sgomitare tra gli stand e gli scaffali (ovvero dei personal shopper per velocizzare gli acquisti). Le fortunate che hanno avuto un buon addestramento al combattimento hanno saputo sicuramente selezionare, visionare e acquistare i propri capi preferiti. Non dimentichiamo la difesa personale care compratrici, se avete visto il vestito perfetto che sicuramente renderà più snella la vostra figura e vi farà sentire delle dive non tentennate ad accaparrarvelo. Un’altra compratrice potrebbe essere in agguato! Beh...in quel caso che la lotta abbia inizio, in shopping e in amore tutto è concesso... Un consiglio: attente alle scarpe con il tacco “volanti”, soprattutto perché quelle della collezione “Lanvin for H&M” hanno la punta!!! Un avvertimento è rivolto agli uomini che sicuramente questa volta non avranno aspettato fuori dal negozio con aria annoiata ma saranno sicuramente fuggiti da questa guerra degli acquisti. Oggi la vostra donna certamente vi dirà: “I want Lanvin not flowers” e stanca dello shopping cadrà addormentata tra le sue decine di shopping bag sognando quell’arcobaleno di vestiti e accessori appena comprati.......
Xoxo, Serena





lunedì 22 novembre 2010

Quando una donna dice rosso

ROSSO. Quando una donna dice rosso può voler dire molte cose... Passione, sensualità, amore. Autostima, libertà, voglia di cambiare. Rabbia, vendetta...  Ogni donna ha i suoi colori. C’è chi crede nel rosa, chi nel bianco, chi nel nero. E poi c’è lei: la donna che crede fermamente nel rosso, quell’intramontabile romantica che nonostante tutto sogna l’amore, quello per cui il rosso non passerà mai di moda. Lei che riempie la casa di cuori di stoffa il giorno di San Valentino, che compra rose fresche ogni sabato mattina,  che si passa “col dito sulle labbra il rossetto”. È una donna forte che ama allo stesso tempo la propria libertà, che è indomabile come un toro nell’arena. Quando qualcosa la rattrista asciuga le sue lacrime e indossa un abito porporino per acquisire più autostima, è quella donna alla quale un giorno un bambino disse: “se vuoi conquistare un uomo indossa un vestito rosso”. Lei sogna un paio di Louboutins solo per poterne usare la suola come un segno di seduzione o di indipendenza quando si allontanerà a suon di tacchi... Ma attenti a non farla arrabbiare perché allora la grinta che c’è in lei si infiammerà in un esplosione di passione e vendetta... sì, perché la vendetta è una camicia maschile macchiata di rossetto....................
xoxo, Serena.
Shirt with bow: Sisley
Jacket: Vintage
Trousers: Goody
Belt: Moschino
Bag: Claudio Orciani
Necklace: a gift from my best friend

martedì 16 novembre 2010

Like feathers in the sky


Uno di quei giorni in cui ci si sente come piume nel cielo. Libera di volare con la fantasia. Raggi di sole, natura e una borsa piumata.
Ho passato una giornata davvero piacevole in compagnia della mia famiglia. La giornata di sole e il luogo in cui siamo stati mi hanno dato l’ispirazione per scattare qualche foto. L’idea di creare un blog è partita proprio da quel giorno e da questo outfit. Il vestito è una mia creazione, ho pensato di disegnare delle maniche più larghe per richiamare il concetto di ali, già espresso con la borsa. Il colore è molto particolare, le tonalità del lilla e del blu si alternano con i giochi di luce. La borsa è stata la mia Musa per l’intero look. L’ho acquistata online e poiché tardava ad arrivare, ho vissuto il suo viaggio con grande ansia! La parte frontale è ricoperta di piume, la trovo molto particolare e dal carattere un po’ fiabesco...  mi rappresenta molto!
  
Dress: my creation
Boots: Primadonna
Feather clutch: ASOS
Earrings and bangle: H&M

sabato 13 novembre 2010

I ♥ VINTAGE

Amo il Vintage. Non ci sono vere e proprie regole da seguire, è una moda libera che lascia spazio alla creatività, consente di mixare vecchio e nuovo e il risultato può essere davvero favoloso. La moda vintage è il must have del momento! Non contano le firme ma i colori, i modelli, i tessuti. Gli elementi principali sono: capi di pizzo, seta, raso, capi fiorati, perle, spille. Insomma bisogna “saccheggiare” mercatini e vecchi armadi in soffitta per dare vita ad un look nuovo ma di vecchio stile. Lo stile “baule della nonna” permette di ottenere abbinamenti unici e di grande effetto. Perciò liberate la femme fatale che è in voi e fate un tuffo nel passato per creare uno stile inimitabile. Il successo è assicurato ;)




giovedì 11 novembre 2010

WELCOME!!!


Ciao a tutti!! Io sono Serena, sono nata a Palermo ma attualmente vivo vicino Roma...Ma non voglio svelarvi altro, che gusto ci sarebbe altrimenti? Come dice il grande Battisti “lo scopriremo solo vivendo” perciò lascio a voi il tempo di scoprirmi attraverso questo blog. Ciò che mi interessa maggiormente non è apparire ma farmi conoscere per le mie vere caratteristiche. Ho deciso di aprire questo blog per condividere con voi le mie passioni, il mio stile e le mie idee. Io amo la moda e tutto ciò che è inerente ad essa, la moda è tutto ed è ovunque.. bisogna solo trovarla dentro noi stessi e far sì che sia il manifesto del nostro modo di essere. Perché il nome “The Fashion Holiday”?? Perché la moda è come una vacanza, un divertimento, un viaggio alla scoperta di se stessi e del proprio stile ma anche un viaggio verso nuovi orizzonti e verso la scoperta di varie tendenze. Così come le vacanze ci segnano e diventano parte integrante di noi stessi, la moda e il viaggio di scoperta costituiscono la nostra personalità. Spero che mi accompagnerete in questo viaggio o, meglio, nella mia Fashion Holiday!!      
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...